Muffa sui muri: quali sono le cause e i rimedi?

Condividi l'articolo...

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Trovare della muffa sui muri e sui soffitti non è solo uno spiacevole inconveniente, ma può anche rivelarsi dannoso per la salute.

Spesso è anche causa di controversie tra proprietari ed inquilini degli edifici, poiché rende gli ambienti decisamente fatiscenti e malridotti.

Esistono varie tipologie di rimedi fai da te, che però spesso possono rivelarsi infruttuosi se non addirittura pericolosi.

Per questo motivo, quando trovi della muffa sui muri è sempre bene chiamare un professionista.

In ogni caso, ti aiuteremo a riconoscere quando il tuo appartamento è affetto da questo problema, quali sono le cause e come intervenire.

Muffa sui muri: quali sono le cause e i rimedi?

Muffa sui muri: le cause

Innanzitutto, bisogna imparare a capire e a riconoscere quando i muri vengono attaccati dalla muffa.

La muffa si presenta inizialmente sotto forma di puntini o di una formazione grigiastra dall’aspetto polveroso. Successivamente poi, si evolve in tempi relativamente brevi, trasformandosi in ampie macchie scure, che frequentemente provocano scrostature della pittura o dell’intonaco.

Muffa sui muri: le cause

Appare poi in corrispondenza degli angoli e lungo i bordi delle pareti.

Le cause di questo problema possono essere diverse

Contrariamente a quanto si possa pensare, non è un fenomeno circoscritto ad edifici datati, ma dipende fondamentalmente dalle condizioni atmosferiche e ad alcuni fattori ambientali.

Esistono infatti diversi tipi di muffa in grado di attaccare i muri, e si differenziano proprio a seconda della loro causa.

Prendendo come esempio la muffa da ristagno infatti, possiamo dire che la causa sia individuabile in cattive abitudini quotidiane, come la mancata aerazione degli ambienti, la presenza di stendini in casa o l’usanza di asciugare vestiti e biancheria appoggiando i capi bagnati sui termosifoni accesi.

Esiste poi il caso in cui il problema derivi da un cattivo isolamento delle pareti o da infiltrazioni dovute all’usura delle guaine.

Muffa sui muri: danni per la salute e rimedi

Se invece parliamo di muffe da risalita, ovvero quella che si sviluppa dalla parte bassa del muro verso l’alto, è possibile che si renda necessario un intervento di coibentazione.

Muffa sui muri: danni per la salute e rimedi

Ciò che rende la muffa sui muri un fenomeno insidioso non è tanto il danno che può essere arrecato all’immobile, quanto il danno silenzioso per la salute degli inquilini.

Gli effetti negativi provocati da questo problema possono passare spesso inosservati, ma causano spesso ingenti problematiche ad adulti, bambini ed anche animali domestici.

Stiamo parlando di sintomi come irritazione degli occhi o delle vie respiratorie, mal di testa e difficoltà di concentrazione possono infatti degenerare in allergie croniche, asma e addirittura polmonite da ipersensibilità.

Insomma, non è qualcosa che si può ignorare

Tuttavia, proprio a causa della pericolosità e dell’alta tossicità dei prodotti antimuffa, ti consigliamo ancora una volta di affidare la risoluzione del problema all’esperienza di un professionista.

E ti invitiamo inoltre a farlo nel minor tempo possibile, per evitare di far insorgere quelle sintomatiche appena descritte.

Ciò che puoi fare in maniera preventiva è di ventilare quotidianamente tutti gli ambienti della casa (con particolare attenzione a bagno e cucina) e di non sottovalutare gli indizi di eccessiva umidità ambientale, come una condensa persistente sui vetri delle finestre o la comparsa di goccioline su pareti o mobili.

Al resto penseranno i professionisti, che con la loro conoscenza sapranno sicuramente trovare la strategia ed il metodo giusto per risolvere il tuo problema di muffa sui muri nel migliore dei modi, consegnandoti finalmente una casa sana e dall’aria pulita.

Condividi l'articolo...

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

ATTENZIONE: informiamo la gentile clientela che ci siamo adoperati per lavorare nel pieno rispetto del protocollo contro il COVID-19 (Coronavirus) per tutelare la sicurezza dei nostri clienti e dei nostri operatori.